NORCIA

NORCIA

Norcia

Immersa in uno degli esempi più significativi del paesaggio agrario italiano, dai campi di forma geometrica e punteggiato da insediamenti anticamente distinti in castelli e ville, la città di Norcia è la più popolosa della Valnerina.
Già nota e importante in età romana con il nome di Nursia, Norcia subì le devastazioni barbariche per poi rifiorire in età medievale, quando fu cinta da nuove mura e assunse l’aspetto che ancora conserva, nonostante i frequenti e rovinosi terremoti. Il fulcro della città è la Basilica di san Benedetto, dedicata al santo fondatore del monachesimo occidentale che qui nacque con la sorella gemella Scolastica.

Norcia è meta ideale per chi ama il contatto con la natura e la montagna, circondata com’è dai Monti Sibillini. Ma è anche luogo ideale per ama i piaceri della tavola, come il resto della Valnerina: spiccano, tra gli altri, le specialità della norcineria (la lavorazione della carne suina), che deve il suo nome proprio alla città.

Da vedere a Norcia

  • Basilica di san Benedetto: sorta nel pieno medioevo sulla casa dove – secondo la tradizione – sarebbero nati Benedetto e Scolastica, la chiesa conserva solo in facciata elementi della fase originaria; dalla cripta si accede ad un’area archeologica che ha riportato alla luce le fondamenta di una casa romana.
  • La Castellina: importante esempio di architettura laica rinascimentale, questa rocca a quattro lati, con gli angoli rafforzati da imponenti bastioni, fu realizzata dal Vignola nel XVI secolo per volere del papa Giulio III.
  • Altopiano di Castelluccio: formato da tre grandi piane (Pian Grande, Pian Piccolo e Pian Perduto) a 1300 m di altitudine, offe a primavera lo spettacolo suggestivo della fioritura, quando i prati assumono mille tonalità diverse fuse insieme.

Dormire a Norcia in collaborazione con

logo-bianconi-ospitalita-norcia

Telefono: +390743618005
Fax: +390743618005
e-mail: info@activopark.com
Scheggino (PG)
Via Valcasana